Latte, delegazione Cia Sardegna ricevuta da Sani e Formigoni: incontro positivo, ora avanti sulle misure

01 febbraio 2017
Latte, delegazione Cia Sardegna ricevuta da Sani e Formigoni: incontro positivo, ora avanti sulle misure
 

Dall'incontro con le commissioni Agricoltura di Camera e Senato emerso l'impegno congiunto a sostenere il settore ovino messo in crisi dal crollo dei prezzi. Subito l'attivazione del Bando Agea per gli indigenti.

Adottare misure urgenti per procurare uno "shock" sul mercato e far ripartire i prezzi del Pecorino Romano, a cominciare dall'attivazione immediata del Bando Agea per gli indigenti. Questo in sintesi quanto emerso oggi dall'incontro della delegazione sarda della Cia-Agricoltori Italiani con le commissioni Agricoltura di Camera e Senato guidate dai presidenti Luca Sani e Roberto Formigoni.

I parlamentari si sono impegnati con la Cia a sollecitare il Governo per un intervento rapido a sostegno del settore ovino e, quindi, dell'economia regionale. Intervenendo non solo sull'inclusione a pieno titolo del Pecorino nel paniere degli aiuti Ue agli indigenti, ma anche sbloccando subito le risorse promesse con il "pacchetto latte", istituendo un tavolo settoriale presso il Mipaaf e avviando un'organizzazione interprofessionale strutturata.

E' necessario utilizzare tutti gli strumenti normativi disponibili -si è detto nel corso dei due incontri a Montecitorio e Palazzo Madama- per salvaguardare le 12 mila aziende agropastorali della Sardegna, oggi in grossa difficoltà, che producono uno dei prodotti simbolo del nostro Made in Italy all'estero.

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde