La Giornata biologica in Calabria

08 settembre 2009
La seconda giornata nazionale del biologico, in Calabria si svolgerà il 19 settembre, a Strongoli Marina, provincia di Crotone presso l’Azienda Agrituristica “Dattilo “ di Roberto Ceraudo, con la presenza di Enzo Pierangioli vice presidente nazionale Cia e la partecipazione di Icea Calabria. Il programma della giornata prevede: alle ore 10,00 l’arrivo dei partecipanti in Azienda e, subito dopo, lo svolgimento regionale sul tema: Agricoltura Biologica - “Un nuovo e più proficuo rapporto tra produttori e consumatori per : difendere la salute dei cittadini, tutelare l’ambiente, garantire un giusto reddito agli agricoltori. I lavori saranno introdotti e coordinati da Giuseppe Mangone presidente regionale Cia. Seguiranno il saluto di Franco Barretta, presidente provinciale Cia Crotone e la comunicazione di Rosa Critelli, vice presidente di Anabio Calabria su: l’Agricoltura Biologica nel Progetto “A Scuola con la Cia”. Subito dopo, i giornalisti Paola Militano e Enzo Pianelli intervisteranno : Antonio Napoli Cooperativa “Valle del Marro” – Sergio Tomaino, “Associazione Consumatori Utenti Calabria” - Annamaria Staltari, titolare Azienda Agrituristica “ Fattoria Sant’Anna” - Antonio Massarotto, amministratore “Azienda. Naturmed” Salvatore Rota, titolare Azienda. Agrituristica “Valle del Biologico” - Maurizio Agostino, responsabile “Icea Calabria”. Tra gli interventi previsti, quelli del presidente dell’Amministrazione provinciale di Crotone Stano Zurlo e del dirigente di settore del Dipartimento agricoltura della Regione Calabria, Francesco Scarpelli. Durante la giornata si svolgerà anche “In Azienda con il Certificatore”, a cura di Icea Calabria. A questa specifica iniziativa parteciperanno gli alunni delle terze medie dell’Istituto Comprensivo Benedetto Citriniti di Simeri Crichi, impegnati nel progetto “A Scuola con la Cia”. Alle ore 13,00 Enzo Pierangioli concluderà i lavori e subito dopo vi sarà una degustazione di prodotti Bio a cura dell’Azienda Dattilo. La mobilitazione della Cia Calabria, a sostegno dell’agricoltura biologica e per la promozione dei consumi di prodotti bio, proseguirà dal 20 al 27 settembre. Durante la settimana, 13 ristoranti aderenti al Consorzio di qualità della ristorazione calabrese “assapori” e 17 aziende agrituristiche aderenti alla Cia e a Turismo Verde, predisporranno un menù a base di prodotti biologici. La Cia, assieme ad Anabio, Turismo Verde, Icea e Consorzio assapori svilupperà una intensa promozione con appositi manifesti, locandine, inviti, articoli sulla stampa e trasmissioni sulle Tv, per invitare i cittadini consumatori a prenotare un pranzo o una cena per gustare i sapori genuini della terra di Calabria.
il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde