Appuntamenti dall'11 al 17 settembre

11 settembre 2017

Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero: la Cia presenta la guida per l'export del Made in Italy

Un vademecum per fornire alle aziende agroalimentari consigli e strumenti strategici per affacciarsi sui mercati stranieri. Questo il core di "Marketing dei Prodotti Enogastronomici all'Estero", il libro scritto da Slawka G. Scarso, Luciana Squadrilli e Rita Lauretti, che verrà presentato martedì 12 settembre a Roma, nella sede della Cia in via Mariano Fortuny. Una presentazione tutta al femminile. A discutere dei suggerimenti pratici ai piccoli e grandi produttori e imprenditori del settore agroalimentare che vogliono rivolgersi ai mercati esteri, insieme alle tre autrici, ci sarà il direttore nazionale della Cia Rossana Zambelli. Modererà l'incontro il direttore dello IED di Roma Nerina di Nunzio. La presentazione sarà anche l'occasione per discutere del ruolo della comunicazione e degli aspetti più operativi dell'export: dai suggerimenti per trovare buyer e importatori, a quelli per affrontare il processo di selezione dei prodotti, fino alla partecipazione a fiere, eventi e concorsi e alla delicata gestione degli aspetti logistici, come le spedizioni e gli sdoganamenti. I lavori si chiuderanno con il saluto del presidente nazionale della Cia Dino Scanavino. 

 

Scanavino alla Festa nazionale de l'Unità a Imola

Venerdì 15 settembre il presidente della Cia Dino Scanavino parteciperà alla Festa nazionale de l'Unità, in corso a Imola, dal 9 al 24 settembre, sul lungofiume in via Pirandello.

 

Il presidente della Cia al 51° Premio nazionale Verdicchio d'oro

Sabato 17 e domenica 18 settembre si terrà a Jesi, presso il Polo enogastronomico regionale, il 51° Premio nazionale di cultura enogastronomica Verdicchio d'oro. Il presidente della Cia Dino Scanavino interverrà, nella seconda giornata dei lavori, alla tavola rotonda "Il paese Italia migliora? Il vino certamente sì", a cui parteciperanno tra gli altri il direttore dell'Istituto Tutela dei Vini Alberto Mazzoni, il presidente dell'Accademia dei Georgofili Giampiero Maracchi, il presidente del Premio Bancarella Giuseppe Benelli e il presidente onorario dell'Accademia Italiana della Cucina.