Appuntamenti dal 19 al 25 giugno

19 giugno 2017

A Firenze l'iniziativa del Cno per "più olivicoltura italiana"

Si terrà mercoledì 21 giugno a Firenze, presso i Grand Hotel Mediterraneo, il convegno del Cno dal titolo "La risposta: più olivicoltura italiana". Un incontro per discutere proposte e linee guida che puntano all'orizzonte di uno sviluppo del comparto. Interverranno, con il presidente del Consorzio nazionale olivicoltori Gennaro Sicolo, il presidente nazionale della Cia Dino Scanavino; il presidente della Commissione Agricoltura della Camera Luca Sani; il senatore Dario Stefano; l'assessore all'Agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi; il presidente del FOOI David Granieri; il presidente di Legacoop agroalimentare Giovanni Luppi; il presidente di Alce Nero Lucio Cavazzoni.

 

A Montepulciano il VII Forum nazionale vitivinicolo della Cia

"Vigneto, cantina, mercato. Investimenti, valorizzazione, ricerca": è questo il titolo del VII Forum nazionale vitivinicolo con cui la Cia dà appuntamento a esperti del settore, istituzioni e imprenditori venerdì 23 giugno alla Fortezza Medicea di Montepulciano. L'Italia è leader mondiale nel settore con 51 milioni di ettolitri di vino prodotti, ma occorre individuare modelli che contribuiscano alla creazione di valore nei territori vitivinicoli, oltre a sistemi per potenziare il Made in Italy. I lavori cominceranno con i saluti del sindaco di Montepulciano Andrea Rossi; del presidente della Cia Toscana Luca Brunelli e di Piero Di Betto, presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Seguiranno le relazioni di Denis Pantini di Nomisma e di Daniele Piccinin del Gie vitivinicolo della Cia. Infine spazio alla tavola rotonda, dove interverranno: Linda Mauperon, Coordinatrice delle Unità Politiche vitivinicole della Commissione Europea DG Agri, Luca Sani, presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati; Marco Remaschi, assessore all'Agricoltura della Regione Toscana; Stefano Zanette, presidente del Consorzio Doc Prosecco; Antonio Rallo, presidente Doc Sicilia e dell'Unione Italiana Vini; Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Dop Parmigiano Reggiano e Giovanni Busi, presidente del Consorzio Docg Chianti; Ruenza Santandrea, Coordinatrice Vitivinicolo ACI; Luca Bianchi, Capo Dipartimento Politiche competitive, della qualità agroalimentare del Mipaaf e Brunella Saccone dell'Ufficio Agroalimentare e Vini dell'Agenzia ICE. Le conclusioni saranno affidate al presidente nazionale della Cia Dino Scanavino.

 

Il presidente della Cia a Canelli Città del Vino per il II Forum sul Metodo Classico

Sabato 24 giugno a Canelli, in provincia di Asti, presso le Cantine Contratto, si svolgerà il II Forum Nazionale dedicato al Metodo Classico, a cui è stato concesso il Patrocinio del Ministero delle Politiche agricole. L'incontro riunirà gli attori delle maggiori aree vocate del settore. Obiettivo del convegno è tessere un ordito comune per le imprese e i territori in cui si sviluppa la cultura del Metodo Classico, fiore all'occhiello della vitivinicoltura italiana. Parteciperanno, tra gli altri, l'europarlamentare Paolo De Castro; il presidente del Comitato Nazionale Vini Mipaaf Giuseppe Martelli; il presidente del Consorzio Alta Langa Docg Giulio Bava; Pia Donata Berlucchi del Consorzio per la Tutela del Franciacorta; il presidente del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese Michele Rossetti; il presidente di Veronafiere Maurizio Danese. Presenti anche Luca Brondelli di Brondello della Giunta Esecutiva Nazionale di Confagricoltura e Dino Scanavino, presidente nazionale della Cia.