Appuntamenti dal 20 al 26 febbraio

20 febbraio 2017

Il presidente della Cia all'incontro ASviS a Roma su "Cambiamento climatico, energia, lavoro e disuguaglianze"   

Lunedì 20 febbraio, a Roma presso la sede del Cnel, si terrà il primo incontro ASviS "Leader per lo sviluppo sostenibile" su "Cambiamento climatico, energia, lavoro e disuguaglianze". Dopo l'introduzione del presidente dell'Alleanza Pierluigi Stefanini, si terrà il dibattito vero e proprio, a cui parteciperà il presidente nazionale della Cia Dino Scanavino. Con lui la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso, il segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo, il presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile Edo Ronchi, il presidente di Oxfam Italia Maurizia Iachino, il presidente di Symbola Ermete Realacci, la presidente del WWF Donatella Bianchi, la presidente del Gruppo responsabilità sociale d'impresa della Confindustria Rossana Revello.

 

All'Auditorium "Giuseppe Avolio" la Direzione Nazionale della Cia

Martedì 21 febbraio, a Roma presso l'Auditorium "Giuseppe Avolio", si terrà la Direzione Nazionale della Cia-Agricoltori Italiani.

 

L'Assemblea di Turismo Verde-Cia a Spoleto: "Agriturismo presidio del territorio, pilastro per la ricostruzione"

La rinascita dell'Appennino passa anche per l'agriturismo che, malgrado il terremoto, resiste e investe sul territorio. Questo il messaggio che vuole lanciare Turismo Verde-Cia in occasione della sua Assemblea nazionale, che si terrà mercoledì 22 febbraio a Spoleto, in provincia di Perugia, all'agriturismo "Il Baio" in località Camporoppolo. Lo slogan è chiaro: "Agriturismo presidio del territorio, pilastro per la ricostruzione". Il sisma, infatti, non ha provocato solo danni strutturali enormi ad abitazioni, edifici pubblici e attività produttive; altrettanto drammatici sono i danni indiretti, come il crollo verticale dei turisti anche nelle aree molto lontane dal cratere, con prenotazioni e flussi diminuiti fino al 50%. Nonostante le difficoltà, gli agriturismi resistono in aree in cui la vocazione rurale è fortissima. In totale, tra Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio, sono 3.852: tante strutture ricettive agricole che continuano a lavorare per permettere al Centro Italia di ripartire. All'Assemblea nazionale di Turismo Verde-Cia interverranno il viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova e l'assessore regionale all'Agricoltura, Cultura e Ambiente Fernanda Cecchini. Dopo i saluti del presidente della Cia Umbria Domenico Brugnoni e del sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, ci sarà la relazione del presidente nazionale di Turismo Verde Giulio Sparascio e poi la presentazione del nuovo portale dell'associazione con il vicepresidente di Turismo Verde Mario Grillo. Le conclusioni dell'Assemblea saranno affidate al presidente nazionale della Cia Dino Scanavino.   

 

La Cia main partner del Festival del Giornalismo Alimentare a Torino

Costruire una nuova consapevolezza attorno alla questione agricola e alimentare per restituire centralità al settore, dare valore alla terra e al cibo e garantire un'informazione corretta sui media. Questi i motivi per cui la Cia ha scelto di aderire, in qualità di main partner, al Festival Internazionale del Giornalismo Alimentare, in programma dal 23 al 25 febbraio a Torino nella Biblioteca nazionale universitaria. Il presidente Dino Scanavino interverrà alla giornata inaugurale, giovedì 23, assieme alla sindaca Chiara Appendino e al viceministro delle Politiche agricole Andrea Olivero, intervenendo al panel "Si fa presto a dire sostenibile: impatto ambientale e sprechi nella filiera agroalimentare".

 

A Catania il punto sugli Agrumi: convegno nazionale di Cia, Confagricoltura e Copagri

"Agrumi, analisi del settore e strategie future: In attesa del Piano nazionale". Questo il titolo del convegno che Cia, Confagricoltura e Copagri organizzano congiuntamente a Catania, venerdì 24 febbraio, alle ore 15 al Romano Palace Hotel. Dopo l'introduzione del presidente nazionale di Confagricoltura Mario Guidi e la relazione a cura di Mario Schiano lo Moriello dell'Ismea "La filiera agrumicola italiana nel contesto competitivo globale", ci saranno gli i9nterventi del presidente nazionale di Copagri Franco Verrascina e del sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione, nonché dei rappresentanti politici e istituzionali delle Regioni e dei rappresentanti del territorio delle organizzazioni agricole. Chiuderà i lavori il presidente nazionale della Cia Dino Scanavino. Sono stati invitati a partecipare gli eurodeputati: Michela Giuffrida, Ignazio Corrao, Paolo De Castro, Giovanni La Via, Salvo Pogliese.

 

Scanavino all'Assemblea di Cia Piemonte

È convocata, per sabato 25 febbraio presso la Cascina Rovet a Vaglio Pettinengo (Biella), l'Assemblea della Cia Piemonte. Aprirà i lavori la relazione introduttiva di Lodovico Actis Perinetto (presidente Cia Piemonte) e quella di Pino Cornacchia (responsabile Dipartimento Sviluppo agroalimentare e territorio Cia) sull'impatto della Pac e le nuove idee per il futuro. In particolare, si terrà una tavola rotonda con gli interventi di: Giorgio Ferrero, assessore all'Agricoltura Regione Piemonte; Matilde Casa, sindaco di Lauriano; Gabriele Carenini, vicepresidente Cia Piemonte. Le conclusioni saranno affidate al presidente nazionale della Cia Dino Scanavino.