Indietro

Sisma, Cia e Libera Ferrara: per l’Autunno Ducale in distribuzione il “kit amatriciana solidale”

Sisma, Cia e Libera Ferrara: per l'Autunno Ducale in distribuzione "kit amatriciana solidale"

19 ottobre 2016
Sisma, Cia e Libera Ferrara: per l'Autunno Ducale in distribuzione
 

Sabato 22 e domenica 23 ottobre la vendita del gustoso pacchetto di solidarietà per dare un sostegno alle aziende di Lazio e Umbria colpite dal terremoto.

Pasta, pecorino, pomodoro e guanciale sono gli ingredienti per preparare la perfetta pasta all'Amatriciana e sono anche gli ottimi prodotti agroalimentari di qualità contenuti nel "Kit Amatriciana Solidale". Un pacchetto gustoso promosso dalla Cia per raccogliere fondi a sostegno delle aziende agricole colpite dal Sisma del 24 in agosto che ha messo in ginocchio diverse zone di Lazio, Marche e Umbria ed ha bloccato le attività produttive e agricole. Un gesto di vicinanza e solidarietà per non disperdere un patrimonio di lavoro e cultura agroalimentare e permettere, in tempi brevi, la ripresa delle attività di agricoltori e allevatori.

Cia Ferrara, in collaborazione con il Coordinamento di Ferrara di Libera, proporrà questo kit buono e solidale il 22 e il 23 ottobre in Piazza Castello, in occasione della rassegna enogastronomica Autunno Ducale. Per il pacchetto sarà chiesto un contributo minimo di 10€ e potrà essere acquistato presso lo stand di Cia Ferrara ed in quello del Coordinamento di Ferrara in collaborazione con la Pro Loco di Voghiera, da anni impegnati alla lotta contro tutte le mafie. Cia Ferrara e il coordinamento di Ferrara di Libera iniziano così una stretta collaborazione, non solo per la promozione e la distribuzione del kit ma soprattutto in ragione della forte condivisione del lavoro quotidiano per preservare la legalità in agricoltura e dare dignità ed etica al lavoro agricolo nelle zone dove questo, purtroppo, non accade. Una collaborazione che continuerà nei prossimi mesi, grazie ad altre iniziative che saranno messe in campo per promuovere un modello agricolo virtuoso all'insegna della legalità.

Nella confezione del "Kit Amatriciana Solidale" oltre ai tipici ingredienti per preparare l'Amatriciana - tra i quali la pasta di Libera e la passata di pomodoro offerta dall'azienda Le Due Valli di Ostellato - anche la ricetta originale firmata dall'Agrichef Emidio Gentili, un'istituzione culinaria della zona di Cittareale. Un modo per unire la passione per la cucina Made in Italy alla solidarietà nei confronti di agricoltori in difficoltà, salvaguardando allo stesso tempo produzioni tipiche e filiera agroalimentari di qualità. I proventi della raccolta fondi che è effettuata a livello nazionale - dal 13 ottobre sono stati distribuite 5.266 confezioni per un totale di 54.130 euro - saranno consegnati alle aziende entro l'inverno e serviranno per i lavoro di ripristino più urgenti.

Sul territorio Cia è già ampiamente presente con altre azioni di sostegno, tra le quali le postazioni mobili dell'associazione -una donata da Cia Emilia Romagna- per assistere gli imprenditori agricoli nello svolgimento degli adempimenti necessari alla gestione delle loro attività, in questa fase di grande difficoltà.

Il kit è stato preparato in collaborazione con Cittadinanzattiva, Actionaid, Earth Day Italia, Uniceb, mentre i prodotti contenuti sono stati offerti da Libera, De Rica, Fiorucci, Siciliani, Casearia De Remigis, Alcar Uno, Ortosole.